Crocodilu logo
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

 Torna a:
 Superfolder  Nuova Domanda 

 Current folder  Risposte 


Diversi tipi di disturbi alimentari

!-- #EndIf -->
upCima discussDiscuti ask expertsConsigli Personalizzati upStampa
Domanda:
Autore: Wendy Moelker, psicologa operante presso l'istituto Emergis, Goes, Paesi Bassi.
Versione iniziale: 05 lug 2002. Ultimo aggiornamento:23 nov 2008.
Quali tipi di disturbi alimentari ci sono?

Risposta:

Le definizioni mediche ufficiali descrivono tre tipi di disturbi alimentari:
Bulimia Nervosa

La persona che ne soffre mangia eccessivamente e velocemente per poi indursi il vomito, digiunare, fare un eccessivo esercizio fisico, utilizzare lassativi o medicine che servano a prevenire l'aumento del peso. More.

Anoressia Nervosa

Il soggetto non mangia abbastanza per mantenere un peso normale, ha un'eccessiva paura di ingrassare e una distorta immagine del suo peso e del suo corpo. More.

Disturbo da Alimentazione Incontrollata

È caratterizzato da periodi in cui viene consumato un grande quantitativo di cibo, di molto superiore a quello che il proprio corpo richiederebbe. More.

Esistono però anche soggetti che non rientrano in queste diagnosi ma che hanno tuttavia un rapporto disturbato con il cibo. Alcuni esempi:
Sindrome Parziale

Viene assunto poco cibo ed esiste una grande preoccupazione per il peso corporeo, si oscilla tra l'alimentazione incontrollata e il vomito, sono inoltre presenti anche altri sintomi tipici dei disturbi alimentari ma non sono sufficienti per una diagnosi completa.

Individui che Seguono Ossessivamente le Diete o Persone Estremamente Preoccupate per il Peso

Pensano molto frequentemente al peso e alle forme del proprio corpo ma non cosí tanto da rientrare in una sindrome parziale.

Individui Obesi con Disturbi Alimentari

Mangiano molto di più di quanto il loro corpo necessiti mettendo a rischio la salute. Il sovrappeso può essere causato da un disturbo alimentare se esistono ragioni psicologiche che spingono ad abbuffarsi (rabbia, noia, delusione, ecc.).

Disturbi non Classificabili
Un test sui disturbi alimentari può indicare la presenza di un disturbo anche se la persona non ha grossi problemi di peso, di corporatura o con il cibo. Vi sono coloro che utilizzano compulsivamente lassativi per perder peso ma non sempre mangiano in maniera compulsiva. Vi sono donne gravemente sottopeso ma che hanno ancora le mestruazioni: una persona che non soddisfa pienamente i criteri diagnostici può comunque soffrire di disturbi legati al cibo.
 
Attenzione: I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Cima
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata
Crocodilu in altre lingue: Inglese Finlandese Tedesco Greco Svedese Polacco Russo
ed-dia-classification Separator Copyright 2003-2013 Crocodilu

Crocodilu è stato selezionato come finalista al Premio Stockholm Challenge 2008


https://www.medicaments-24.net/

здесь buysteroids.in.ua

https://www.agroxy.com/